Oggi si è spento all'età di 83 anni Pedro Manfredini, storico attaccante della Roma degli anni 60. Nella capitale era stato ribattezzato "Piedone", un soprannome nato per una foto e un gioco di prospettive. La Roma lo acquista nel 1959 dagli argentini del Racing Avellaneda, sbarca nella Capitale il 22 giugno e un fotografo lo immortala mentre scende le scalette dell'aereo.

Dal basso la prospettiva inganna e il piede di Manfredini che scende gli scalini sembra appunto un piedone. La foto appare sui giornali e il soprannome si diffonde in città creando il mito di "Piedone" anche se l'attaccante in realtà aveva un piede normale e i suoi scarpini non superavano il 41. Il suo nome poi è entrato nell'immaginario popolare anche per essere diventato indirettamente protagonista di uno degli episodi del film "I mostri" interpretato da Vittorio Gassmann.