L'AIRC esprime una forte protesta per i ricorrenti errori arbitrali che hanno penalizzato la Roma in diverse partite. Manca sicuramente una uniformità di valutazione sui rigori, sull'uso della VAR, sulle ammonizioni dei giocatori come peraltro evidenziato dal direttore Tiago Pinto. In tale ambito, si sono verificate le legittime proteste dei tifosi romanisti nel corso di Roma Milan, che hanno provocato l'assurda squalifica comminata alla Curva Sud dello Stadio Olimpico, sanzione sospesa per un anno. Al riguardo non si sono tenute in nessun conto le gesta provocatorie del giocatore Ibrahimovic e dell'arbitro Maresca, che si legge sarà squalificato per la condotta della partita di cui trattasi. È pertanto doveroso revocare questa squalifica ingiustificata, auspicando più rispetto per la Roma e i suoi tifosi".