Dopo la sconfitta della Roma in casa del Bodo/Glimt per 6-1, Lorenzo Pellegrini ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue dichiarazioni.

Che spiegazione ti senti di dare da capitano?
"Per me c'è poco da dire. Quello che bisognava dirsi ce lo siamo detti dentro gli spogliatoi ed è giusto che sia così. C'è solamente da chiedere scusa e ripartire da domani più forte di prima perché arrivano partite importanti"

Questo gruppo ha mostrato il difetto di crollare emotivamente ogni tanto. Questa sconfitta riporta tutti un po' indietro?
"Dipende da come si vedono le cose, tante volte con i figli bisogna usare un po' il bastone per lasciargli impresso un insegnamento. Oggi abbiamo preso una bastonata, ce la siamo meritata e dobbiamo farla nostra facendo sì che dopo questa brutta figura di stasera ci rimanga qualcosa per essere più forti, presenti e meno altalenanti durante la stagione".

Sei preoccupato?
"No. Sono ovviamente molto arrabbiato. Da domani mattina c'è da lavorare forte perché abbiamo partite importanti da vincere".