Un clean sheet in campionato mancava da 84 giorni. Tanti ne sono passati da quando, nella trasferta di Empoli del 6 ottobre scorso, la Roma segnò due gol senza subirne nessuno. Lo stesso identico risultato portato a casa oggi dagli uomini di Eusebio Di Francesco, che al Tardini hanno conquistato gli ultimi tre punti disponibili di questo 2018. Due clean sheet in trasferta, dunque, mentre per trovarne all'ultimo tra mura amiche bisogna risalire fino a Roma-Frosinone 4-0 del 26 settembre. In Champions, invece, l'ultima partita a porta inviolata è più recente, ovvero Roma-CSKA Mosca del 23 ottobre scorso. Con l'Entella in Coppa Italia e il Torino in campionato, entrambe in casa, a gennaio la Roma avrà subito l'occasione per non far passare troppo tempo tra un clean sheet e l'altro.