Amadou Diawara, bloccato in Guinea con la propria nazionale a causa di un colpo di stato, è salito su un volo in serata. Il ritorno del centrocampista a Roma è previsto nella giornata di domani.

Un gruppo di militari, guidato da Mamadi Doumbouya, un colonnello dell'esercito, aveva annunciato la presa del potere in Guinea e l'arresto del presidente Alpha Conde. Il colpo di stato ha coinvolto, suo malgrado, anche il romanista Amadou Diawara che con la sua Guinea sarebbe dovuto scendere in camp contro il Marocco nella partita valida per le qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022. La nazionale guineana, in ogni caso, si trovava al sicuro in un albergo, in attesa della partenza dei vari componenti della squadra.