La Svezia batte la Turchia 1-0 nel match valido per la Nations League, gara decisa da un calcio di rigore di Granqvist. In campo però è andato in scena un derby a tinte giallorosse tra Cengiz Ünder e Robin Olsen. Il primo a salire in cattedra è stato il portiere svedese che ha compiuto un vero miracolo su Calhanoglu: una parata a mano aperta che ha salvato il risultato.

Il turco Ünder è stato tra i più pericolosi e si è messo in mostra per strappi e giocate. Nel primo tempo ha sfidato direttamente il compagno Olsen con un tiro di sinistro respinto in corner dal portiere e nella ripresa con un'azione ubriacante con tunnel ad Augustinsson. Alla fine però è stato Olsen a sorridere con la Svezia che sale a 4 punti nel girone mentre la Turchia retrocede nella lega C.