Continuano a giungere aggiornamenti dall'Inghilterra sull'incidente aereo che ha sconvolto il Leicester e tutto il mondo del calcio. Nelle scorse ore, diverse fonti hanno confermato la presenza a bordo dell'elicottero precipitato del presidente delle 'Foxes', Vichai Srivaddhanaprabha. Secondo Sky News UK il numero uno del club inglese è una delle cinque persone a bordo del velivolo, precipitato ieri sera all'esterno del 'King Power Stadium' dopo la partita casalinga contro il West Ham. L'emittente britannica non fornisce ulteriori dettagli sull'identità delle altre persone, ma Sky Sport Italia ieri ha parlato di due nipoti, la figlia e il pilota del velivolo.

Precipitato poco dopo il suo decollo dal campo del 'King Power Stadium', l'elicottero dei proprietari del Leicester stava trasportando anche Vichai Srivaddhanaprabha. La conferma è arrivata in mattinata anche dalla Bbc, che cita una fonte molto vicina alla famiglia del presidente. Tanti gli attestati di affetto e di solidarietà provenienti da tutto il mondo del calcio, ai quali si è unita anche la Roma nella tarda serata di ieri.  All'esterno dello stadio sono apparsi mazzi di fiori in corrispondenza degli ingressi 54/57.

Dopo il comunicato di ieri, il Leicester non ha fornito nuovi aggiornamenti, mentre la squadra femminile ha annunciato il rinvio della partita di oggi contro il Manchester United. Anche la squadra riserve non scenderà in campo.

di: La Redazione