Calcio ancora più spezzettato. Questa la soluzione che sembra profilarsi all'orizzonte per il prossimo triennio. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, nella prossima assemblea di Lega in programma lunedì verrà proposta una modifica degli orari delle partite: si va verso 10 orari diversi per le 10 partite di ogni giornata.

La proposta

La proposta è spalmare le partite del sabato su quattro finestre diverse: 14.30, 16.30, 18.30 e 20.45. La domenica andrebbero in scena cinque partite: il lunch match delle 12.30, poi 14.30, 16.30, 18.30 e posticipo alle 20.45. Lunedì, il decimo match alle 20.45.