Oggi pomeriggio è cominciata la fase finale dell'Europeo Under 21 che si disputa in Slovenia e Ungheria. Alle 18 sono andati in scena i primi due quarti di finale in programma: Olanda-Francia 2-1 e Spagna-Croazia 2-1 d.t.s. Nella prima sfida Justin Kluivert, che ha appena terminato la stagione in prestito al Lipsia e il cui cartellino è di proprietà della Roma, è partito dal primo minuto come esterno d'attacco nel 4-3-3 di Van De Looi. Il classe '99 ha aiutato gli Oranje a buttare fuori dalla competizione quella che era considerata alla vigilia la grande favorita: la Francia. L'Olanda è riuscita a ribaltare il vantaggio francese iniziale - firmato Upamecano - grazie alla doppietta di Boadu. Il secondo gol, arrivato all'ultimo minuto, è stato propiziato da un contropiede fatto partire proprio da Kluivert. 

Nell'altra sfida, invece, Gonzalo Villar è partito dalla panchina. Il numero 10 delle furie rosse è subentrato a Beltran all'ora di gioco, con il risultato ancora fermo sullo 0-0. Qualche minuto dopo, i ragazzi di De La Fuente hanno trovato il vantaggio grazie alla rete di Puado - anche lui entrato dalla panchina -. La Spagna sembrava in controllo della gara e della qualificazione, ma al novantatreesimo Guillamon commette fallo da rigore. Dal dischetto, Ivanusec trasforma e porta la partita ai supplementari. Al 110' Puado, lanciato in velocità, si libera di tre avversari e firma il definitivo 2-1, che qualifica i giallorossi alle semifinali.