Era tutto pronto per l'esordio in nazionale maggiore di Leon Bailey. L'attaccante esterno del Bayer Leverkusen proprio sul più bello ha però deciso di non scendere in campo per la Giamaica a causa di suo fratello adottivo. "Quando ho accettato la chiamata della Giamaica avevamo stipulato questo patto, che però non è stato rispettato. Esordio a novembre? L'importante è che la Federazione faccia ciò che abbiamo chiesto io e mio fratello", si legge su Sky Sport. Eleggibile anche per Belgio e Germania, la punta aveva scelto la nazione caraibica grazie ad un accordo con la federazione che si era impegnata a convocare anche suo fratello, Kyle Butler. La chiamata per il giocatore della terza divisione austriaca non è però arrivata, facendo saltare il debutto di Bailey.