Il Comitato Esecutivo Uefa ha deliberato l'allargamento della lista dei giocatori convocati per l'Europeo, che passa da 23 a 26 calciatori. La decisione è stata presa a causa del rischio concreto per le nazionali di trovarsi con una rosa ridotta a causa della positività al Covid-19 o per le misure di quarantena. Resterà comunque di 23 effettivi, di cui 3 portieri, il numero massimo di calciatori per una singola gara.

Rispetto alla lista definitiva, che verrà presentata il 1° giugno, saranno consentite sostituzioni illimitate in caso di grave infortunio o malattia prima della partita. I giocatori positivi al Covid-19 oppure contatti stretti di una persona positiva, e che quindi dovranno osservare un periodo di quarantena, sono considerati casi di grave malattia e potranno essere sostituiti prima della partita.