In Svezia i tifosi sono potuti tornare allo stadio, ma all'interno dell'impianti sportivi possono entrare solamente 8 persone per assistere a una partita. Nel Paese scandinavo, per le restrizioni del Governo, la presenza negli stadi è parecchio limitata perché valgono le regole sul numero di persone per gli incontri fra amici e conoscenti (appunto non più di otto). Tuttavia, in Svezia centri commerciali e ristoranti sono invece regolarmente aperti. I tifosi dell'Aik, quindi, hanno protestato all'interno di un centro commerciale, trasformandolo in una vera e propria curva, intonando cori e sventolando bandiere in massa.