Jordan Henderson, capitano del Liverpool, una delle squadre fondatrici della SuperLega che oramai sembra destinata a morire a poche ore dall'annuncio, ha aperto il discorso contro la Superlega con gli altri capitani della Premier League. Il centrocampista inglese ha diramato un comunicato sui social, che è stato condiviso poi anche da altri giocatori Reds:

"Non ci piace e non vogliamo che arrivi. Questa è la nostra posizione collettiva. Il nostro impegno verso questo club e i suoi tifosi è assoluto e incondizionato".