La nazionale russa si è incontrata per la prima volta dopo la Coppa del Mondo 2018, che li ha visti essere eliminati ai quarti di finale dalla Croazia ai rigori. La nazionale si è riunita per iniziare a preparare i primi impegni della nuova Nations League. Presto i giocatori andranno in Turchia, dove il 7 settembre, a Trabzon, giocheranno la prima partita della nuova competizione contro la nazionale del giallorosso Cengiz Ünder.

La preparazione è iniziata con gli auguri al commissario tecnico Stanislav Cherchesov, che alla vigilia del ritiro, il 2 settembre, ha compiuto 55 anni. In occasione del compleanno del ct, i giocatori della nazionale hanno voluto celebrare in modo creativo: tutti i giocatori si sono messi dei baffi finti e hanno indossato le magliette con l'immagine di un allenatore-astronauta con il numero 55 sul casco.

"Gli auguri per il mio compleanno? Insoliti, non me lo aspettavo. La squadra vive la propria vita tranquillamente, c'è sempre l'opportunità di scherzare", ha commentato Cherchesov. Inoltre, i giocatori hanno dato all'allenatore, come regalo di compleanno, una maglietta con la sua immagine e il numero 55.

Questo il video della sorpresa al ct della Russia: