Momenti di paura ieri sera per Raul Jimenez durante la sfida tra Arsenal e Wolverhapthon. Al sedicesimo minuto della gara dell'Emirates Stadium Willian ha battuto un calcio d'angolo e sono saltati per colpire l'attaccante messicano e David Luiz. I due sono stati protagonisti di un impressionante scontro aereo, in cui l'attaccante dei Wolves ha avuto la peggio rimanendo a terra privo di conoscenza e riportando, come è stato rivelato nelle ore seguenti, una frattura al cranio. Immediatamente è arrivato l'intervento dei medici, ma sono passati quasi 10' prima che il calciatore messicano, perno offensivo della squadra di Espirito Santo venisse trasportato fuori dal rettangolo verde e portato in ospedale. Nel video che segue, le immagini impressionanti dello scontro.

Dopo lo scontro, David Luiz se l'è cavata con un fasciatura per fermare il sangue ed essere poi sostituito all'intervallo. La scelta di Arteta di lasciarlo in campo ha scatenato diverse polemiche in Inghilterra ma ciò che ha destato più preoccupazioni è senza dubbio la condizione di Jimenez. Dopo alcune ore di interminabile attesa, è arrivata la comunicazione ufficiale degli Wolves che ha chiarito l'entità dell'infortunio e che il giocatore era stato operato nella notte. "Raul è stato sottoposto a un intervento in un ospedale di Londra e ora sta meglio - si legge sul sito ufficiale del club. Ha già incontrato la compagna Daniela e ora rimarrà sotto osservazione per qualche giorno". La partita all'Emirates Stadium poi è andata avanti ed è andata bene per il Wolverhampton che ha battuto 2-1 l'Arsenal all'Emirates, un risultato storico: i Wanderers non vincevano in casa della squadra del nord di Londra dal 1979. Una vittoria storica, dedicata prontamente da tutti i compagni a Jimenez, augurandogli un pronto recupero.