L'ex Roma Gabriel Heinze è in lizza per diventare il nuovo allenatore del Palmeiras. In merito a questa indiscrezione, l'altro ex giallorosso Cicinho ha commentato il carattere dell'argentino e un retroscena dei suoi tempi a Trigoria. Ecco le sue parole nella trasmissione televisiva brasiliana Arena SBT

"È pazzo, lo sapete? Dopo un mese a Roma, diceva che Totti non dovesse essere capitano. Dopo di ché, ha giocato solo due partite. Voleva scherzare con Totti...". Poi l'ex numero numero 3 romanista ha proseguito: "Penso che se arriverà, il primo attrito che avrà sarà con Felipe Melo. È uno molto impegnativo, non so come allenatore, parlo da giocatore, avendolo conosciuto. Il suo atteggiamento non piaceva a italiani e brasiliani. Anche gli argentini hanno avuto problemi con lui".