Questa sera si giocherà la finale di Champions League, a Kiev, tra Real Madrid e Liverpool. Il Real è assolutamente favorito secondo i bookmaker, ma il Liverpool si è dimostrato capace di battere qualunque avversario. 37 anni fa, però, nell'unico precedente in una finale di Coppa dei Campioni, la storia era ben diversa.

Nella splendida cornice del Parco dei Principi di Parigi, i Reds affrontarono i Blancos per aggiudicarsi la 26ª edizione del principale trofeo continentale. Era il 27 maggio 1981 e il match venne arbitrato dall'ungherese Károly Palotai. All'epoca, il Liverpool era la squadra favorita per la vittoria finale.

Durante il match, sicuramente non entusiasmante, i Reds riuscirono a prevalere sia sul piano tattico che tecnico. Il gol che avrebbe deciso l'incontro, però, arrivò solamente a 9 minuti dal termine, quando il difensore Alan Kennedy riuscì a superare Augustìn Rodriguez, il portiere dei Blancos fino a quel momento impeccabile.

Il Liverpool si aggiudicò dunque la terza Coppa dei Campioni della propria storia, battendo 1-0 il Real Madrid. Oggi, a distanza di 37 anni ci sarà la rivincita.

Questa la mini-sintesi di quella finale: