Il presidente del Coni Giovanni Malagò è intervenuto ai microfoni di Retesport per esprimere la propria solidarietà a Nicolò Zaniolo che ha riportato la rottura del legamento crociato: "Il mio grande augurio a Zaniolo. È un patrimonio dell'intero Paese, un giocatore della Nazionale. A questa età non ci sono tanti casi di doppio infortunio in pochi mesi. Mando un grande abbraccio a Nicolò - dice il numero uno dello sport italiano -, è una vera e propria beffa. Ma sono sicuro che tornerà come prima, anzi, più forte di prima. Non so se il problema è che si gioca troppo. Lasciamo parlare le persone competenti. Ieri non sembrava un grave infortunio, Zaniolo era uscito dal campo senza barella"