Ormai manca solo l'annuncio ufficiale per sancire l'approdo di Roberto Mancini sulla panchina dell'Italia. Lo Zenit San Pietroburgo, infatti, tramite un tweet ha annunciato la rescissione consensuale con l'ex allenatore dell'Inter. Il tecnico jesino, specifica la società russa, non riceverà ulteriori compensi economici per la fine anticipata del rapporto di lavoro. La partita di oggi contro lo Ska sarà l'ultima per il Mancio che da domani sarà libero di firmare con la FIGC.