La Roma non ha rinnovato il contratto di Sebino Nela, che era dirigente della Roma Femminile. La figlia del campione d'Italia 1982-83, si è sfogata su Facebook, dove ha pubblicato un lungo post polemico nei confronti della decisione della società giallorossa: "Hai sudato, gioito e pianto per la tua Maglia - scrive Ludovica Nela -, la tua Squadra, la tua Roma, la tua Città d'adozione. Hai continuato a servirla e ad onorarla in nome di quei valori e di quella storia che questa società ha voluto cancellare. Ieri qualcuno ha voluto che tu non facessi più parte di QUESTA Roma. Ma la verità, mio adorato papà, è che TU SEI LA STORIA DELLA ROMA e questo nessuno potrà cancellarlo dalla memoria di chi ti ha visto indossare quella maglia. Ad maiora incredibile Hulk, ad maiora papà".