Durante la conferenza stampa alla vigilia della gara contro lo Stoke City, Jurgen Klopp ha rivolto il suo pensiero a Sean Cox. "Non posso descrivere le mie emozioni. Questo non sarebbe mai dovuto accadere e noi tutti dovremmo fare in modo che ciò non accada più. Tutti i nostri pensieri e le nostre preghiere sono per Sean e per la sua famiglia". Al Viminale è in corso una riunione per il piano di sicurezza in occasione di Roma-Liverpool. "Non ho mai provato nulla di simile, è solo calcio e non capisco le persone che non comprendono questo. Spero che tutti siano al sicuro ma chiedo senso di responsabilità a tutti. E' una partita, nulla di più e nulla di meno. Non posso dire nulla sulla trasferta, ci vuole semplicemente buon senso e un comportamento giusto. Cosa posso aggiungere? La polizia farà il suo lavoro e se ci saranno preoccupazioni controlleranno la situazione. A me non piace questa parte del calcio. Non dovremmo parlarne".