"Ho importanti esborsi finanziari da mantenere e impegni da onorare". Così Dimitri Payet si è detto contrario al taglio degli stipendi. Il centrocampista gioca nel Marsiglia, club che come molti ha proposto una decurtazione dei compensi dei propri tesserati del 30%, per fronteggiare le conseguenze economiche del coronavirus, anche alla luce dello stop definitivo della Ligue1 con il Psg già proclamato campione.. L'ex West Ham ha detto la sua in un'intervista rilasciata Le Journal de l'ile de La Reunion. Ecco le sue parole.

"Tutti hanno avuto la loro opinione su questo argomento. La mia posizione era chiara ed evidente. Il giocatore che sono è anche un padre di una famiglia. Ho importanti esborsi finanziari da mantenere e impegni da onorare. Il mio ruolo è quello di difendere i miei interessi e quelli della mia famiglia senza mettere però in pericolo il club, tutti sanno quanto sono legato alla squadra".