30 maggio. Questa la data indicata dalla Federcalcio portoghese (Fpf) per il ritorno in campo della Primeira Liga 2019-2020, fermata alla ventiquattresima giornata di campionato. Se i problemi legati alle eventuali positività e al protocollo medico hanno destato preoccupazione in alcuni campionati europei, questo non sembra succedere in Portogallo. Il documento governativo, che non prevede la messa in quarantena delle squadre che presenteranno eventualmente casi positivi al Covid-19, infatti recita così: «L'implementazione delle misure di contenimento indicate in questo protocollo minimizza il rischio di contagio tra gli atleti e gli altri membri della squadra, quindi l'identificazione di un caso positivo non rende di per sé obbligatorio l'isolamento collettivo delle squadre»