Massimo Cellino ha cambiato idea. Il presidente del Brescia, sempre per il partito dello stop definivo della Serie A nelle ultime settimane, ha fatto dietrofront in alcune dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Repubblica.it:

"Ho cambiato idea, mi adeguo alla maggioranza - dice il numero uno delle Rondinelle, guarito dal Coronavirus e tornato a Brescia -. Bisogna tentare di riprendere il campionato, altrimenti qui falliscono tutti. Certo, in Lombardia è ancora complicato fare test medici, ma se si gioca io resto al Rigamonti, nessun campo neutro"