Il Coronavirus ferma anche il campionato turco. La SuperLig era uno degli ultimi campionati che non era stato ancora interrotto a causa dell'emergenza sanitaria globale, e questo aveva scatenato numerose proteste da parte di alcuni giocatori (tra cui l'ex Chelsea Obi Mikel, che ha rescisso il contratto col Trabzonspor) e della FIFPro, la (federazione mondiale dei giocatori) che ha scritto una lettera alla SuperLig per chiedere la sospensione del campionato: la richiesta è stata finalmente accolta, e il ministro dello Sport turco Kasapoglu ha dichiarato la sospensione del campionato di calcio per un mese.