Dopo la smentita del post apparso sul proprio profilo facebook che annunciava l'addio al calcio, Riyad Mahrez ha rilasciato un'intervista a Sky Sports UK, parlando anche del mancato passaggio al Manchester City dello scorso gennaio e al successivo periodo di assenza dagli allenamenti: "Sono rimasto fuori perché avevo bisogno di tempo per pensare, era una situazione difficile. Il Manchester City rappresenta un buon trasferimento per chiunque, ma ora è il passato. Se torniamo a parlare di questo è come tornare alla finestra di calciomercato e io sto guardando avanti, provando a dare il massimo per la mia squadra. E' stato un periodo difficile ma il club lo ha gestito bene. Avendo la società e i compagni dalla mia parte è stato facile per me tornare". Seguito anche dalla Roma la scorsa estate, il mancino algerino non ha escluso un suo addio al Leicester a fine stagione. "Nel calcio i giocatori vanno e vengono, ma non voglio parlare di questo ora. Sono sempre in contatto con il club, va tutto bene, vedremo cosa succederà in estate. Ora sono del Leicester".