Pablo Daniel Osvaldo dopo tre anni fa dietrofont, abbandona il gruppo Barrio Viejo fondato nel 2016 e riprende così la carriera da calciatore in Argentina. L'attaccante classe '86 ha raggiunto l'accordo per un contratto di sei mesi con il Banfield, squadra che milita nella Superliga argentina. L'ex Roma ha rilasciato alcune dichiarazioni al corriere.it spiegando le motivazioni che lo hanno portato a questa scelta. Ecco le sue parole.
"In questo periodo mi sono preso una boccata d'ossigeno fuori dal mondo del calcio, ma avevo voglia di tornare a giocare. Anche la mia famiglia voleva rivedermi in campo e volevo dare una gioia a mio padre, che è tifoso del Banfield". E' chiaro anche sugli obiettivi: "Il mio primo obiettivo è non infortunarmi. Sono un po' stanco ma ci sta dopo il primo giorno di allenamento".
Osvaldo ha poi rassicurato chi teme eventuali colpi di scena: "Ho un buon rapporto con il tecnico Falcioni, il gruppo è fantastico e tutto questo mi dà grande voglia di lavorare. Lavorare qui ti fa venire voglia di giocare fino ai 40 anni. Ho molta fiducia".