Una squadra ferma mentre l'altra ne approfitta per segnare. Altro che fair play. E' quanto è accaduto in Messico, durante Veracruz-Tigres. La squadra di casa, come annunciato nei giorni precedenti alla partita, aveva deciso di protestare per il mancato pagamento degli stipendi rinunciando a giocare nei primi 4 minuti di gioco. Se durante gli iniziali 60 secondi gli ospiti hanno assecondato lo sciopero dei colleghi, rimanendo fermi anche loro, la solidarietà si è interrotta al 2' minuto: l'ex Napoli Edu Vargas prima e il francese Gignac poi hanno segnato a porta sguarnita portando il Tigres in vantaggio per 2-0

Al termine della partita, conclusasi 3-1 per gli ospiti, i padroni di casa hanno applaudito ironicamente gli avversari che erano andati a stringergli la mano, criticando la loro scelta di segnare lo stesso durante il loro sciopero