Continua la discussione in merito al razzismo nel calcio. A prendere la parola è stato oggi Damiano Tommasi, il presidente dell'Associazione Italiana Calciatori e ex giocatore della Roma, a margine di un evento Panini. Come riporta l'Ansa, l'ex centrocampista, interrogato sul tema, ha rilasciato queste dichiarazioni.

"C'è dello scoramento, sembra che il tema riguardi solo gli atleti ma in realtà credo che riguardi anche il nostro sistema e la voglia di raccontare un calcio diverso. Non è possibile che ogni volta che arriva un nuovo giocatore dall'estero si accorga che c'è qualche differenza.
L'aria che tira nel Paese non aiuta certe iniziative''.