I tifosi dello Stella Rossa Belgrado non sono degli stinchi di santo, si sa, ma non si erano mai spinti a questo livello. Prima della gara di Qualificazione di Champions League contro gli svizzeri dello Young Boys, i supporters serbi hanno parcheggiato fuori il settore nord dello stadio Rajko Mitic, solitamento riservato a loro, un carro armato sovietico T-55 risalente alla guerra in Jugoslavia. Il cingolato, totalmente dismesso, per l'occasione è stato tirato a lucido e decorato con lo stemma della squadra serba. L'iniziativa è stata descritta dai tifosi come totalmente normale e vicina allo sport più di qualunque altra cosa. Come riporta Reuters, anche il Ministro degli Interni serbo Nebojsa Stefanovic ha commentato l'accaduto sostenendo che non ci sia nessun problema dato che non ci sono ordigni o esplosivi nel tank.