Daniele De Rossi ha giocato ieri la sua prima partita col Boca Juniorssegnando all'esordio il gol del momentaneo vantaggio. Ma non è stato solo il gol di testa a far impazzire i 20.000 tifosi "xeneizes" accorsi a La Plata per i sedicesimi di Copa Argentina. Poco dopo aver segnato di testa, infatti, De Rossi ha mostrato un'altra delle sue armi: il tackle. Duro. Così durò da far estrarre il cartellino giallo all'arbitro, che si è visto rispondere in spagnolo dal centrocampista, non contento per la sanzione. Sui social network i tifosi argentini hanno fatto notare come la scivolata di De Rossi sia la fotocopia identica di quella che il numero 16 ha tatuata sul polpaccio. Esordio, gol, applausi ai tifosi, ovazione dello stadio, tackle e giallo. Non poteva esserci esordio più rappresentativo per DDR col Boca.