Antoine Griezmann è ufficialmente un nuovo calciatore del Barcellona. Il club blaugrana si è assicurato l'attaccante francese a fronte del pagamento della clausola rescissoria da 120 milioni presente sul contratto. Su quest'ultimo punto, però, l'Atletico Madrid ha pubblicato un comunicato sul proprio sito ufficiale lamentando che l'importo versato dal club di Bartomeu è insufficiente a soddisfare la clausola contrattuale dell'attaccante.

I Colchoneros, infatti, ritengono che l'accordo tra il giocatore e il Barcellona sia stato raggiunto prima del 1 luglio, data in cui la clausola del francese si è abbassata da 200 a 120 milioni. Dunque,  stando a quanto sostenuto dal club di Simeone, il Barça dovrebbe versarne altri 80.