L'Italia Under 21 ha battuto 3-1 il Belgio a Reggio Emilia ma potrebbe non servire per qualificarsi alle semifinali dell'Europeo. Gli Azzurrini di Di Biagio hanno accumulato un doppio vantaggio grazie alle reti di Barella (44') e di Cutrone (53') su assist del giallorosso Lorenzo Pellegrini. Dopo che il Belgio aveva accorciato le distanze, Chiesa ha siglato il definitivo 3-1 (89'). Per ambire al passaggio del turno come prima nel girone però, dovevano sperare in una vittoria della Spagna contro la Polonia con meno di due gol di scarto.

Le Furie Rosse hanno vinto la loro partita, giocata al Dall'Ara di Bologna, ma con un nettissimo 5-0, scavalcando l'Italia al primo posto del girone in virtù di una migliore differenza reti. Ora può sperare solo di qualificarsi come migliore seconda(sempre considerando il parametro della differenza reti) e per farlo dovrà guardare ai risultati delle partite degli altri due raggruppamenti che si giocheranno domani (Girone B) e dopodomani (Girone C).

Di Biagio non perdona il ritardo di Zaniolo e Kean. L'attaccante juventino partirà dalla panchina nella sfida chiave di questa sera contro il Belgio. Il 22 della Roma sarebbe stato comunque assente perché squalificato, ma i due sono arrivati dopo l'orario stabilito a una riunione: per questo il ct non schiererà l'attaccante dal primo minuto come aveva precedentemente annunciato. 

Partirà invece subito in campo Lorenzo Pellegrini. Il centrocampista giallorosso sarà l'uomo a sinistra sulla trequarti nel 4-2-3-1 degli Azzurrini. Vicino a lui Locatelli e Chiesa, alle spalle dell'unica punta Patrick Cutrone. Italia in campo alle 21 allo Stadio Città del Tricolore di Reggio Emilia.

di: La Redazione

Secondo quanto appreso dalla nostra  redazione, Zaniolo e Kean sarebbero stati messi fuori dal tecnico dell'Under 21 Di Biagio per essere arrivati in ritardo a una riunione. Questa sera alle 21 l'Italia giocherà al Mapei Stadium di Reggio Emilia contro il Belgio, e una vittoria potrebbe non bastare per accedere alle semifinali, dopo la sconfitta di mercoledì con il Belgio: il centrocampista di Massa non avrebbe comunque giocato perché squalificato, dopo i due cartellini gialli rimediati nelle prime due partite. Per Kean non è la prima disavventura in azzurro: ai tempi dell'Under 19 era stato sanzionato insieme a Scamacca, per scherzi e comportamenti non adeguati nell'albergo del ritiro.

di: Francesco Oddi