Il Real Madrid vuole tornare "Galactico". La sessione di mercato estiva dei Blancos si è aperta con due acquisti importanti ma dispendiosi, come quelli di Jovic dall'Eintracht (60 milioni) e di Hazard dal Chelsea (100 milioni, più 50 di bonus vari). Secondo quanto riportato da As nei piani del presidente Florentino Perez ci sono altri nomi che porterebbero andare a portare la spesa estiva complessiva a quasi 400 milioni di euro. Nella lista rientrebbero Eder Militao del Porto e Mendy del Manchester City per la difesa, uno tra Eriksen e Pogba per la mediana e in attacco sarebbe vicino l'acquisto di Rodrygo.

Servono le cessioni

Davanti ai regolamenti dell'Uefa per quel riguarda il Fair Play Finanziario però, non si può prescindere dal far "quadrare i conti" con delle cessioni. Il quotidiano spagnolo stima che siano necessari almeno 300 milioni, salutando diversi elementi della squadra di Zidane potenzialmente in esubero. 13, per l'esattezza. Si parte da Keylor Navas in porta, mentre tra i difensori risultano cedibili Reguilon, Theo e Vallejo. Potrebbe essere importante in mediana un'eventuale cessione di Kovacic (per il quale il Real chiederebbe almeno 50 milioni), aggiungendo poi Ceballos, Marcos Llorente e Lucas Silva. Lì davanti poi, potrebbero pesare tanto le cessioni di Bale e James Rodriguez (da definire anche considerando il peso dei loro ingaggi) e dovrebbero partire anche Mariano, De Tomas e Mayoral.

Il grafico di As che illustra gli arrivi e i partenti del Real Madrid. In giallo sono scritti i nuovi acquisti, mentre quelli in rosso sono i giocatori indiziati per lasciare il Bernabeu