"Conte vuole tornare ad allenare in Italia. Lui è un vero leader, un valore aggiunto per il nostro calcio". Queste le dichiarazioni rilasciate dall'ex presidente della Figc, Carlo Tavecchio, in merito al futuro di Antonio Conte. "Ho ancora affetto nei confronti di Antonio - continua Tavecchio ai microfoni de ‘La politica nel pallone' su Gr Parlamento - Ho il rammarico che se gli avessi dato nel 2016 i soldi che chiedeva, probabilmente saremmo andati al mondiali".

Il tecnico salentino, dopo le esperienze recenti sulle panchine dell'Italia e del Chelsea, non allena dallo scorso campionato, dove venne sostituito sulla panchina dei londinesi da Maurizio Sarri