Alvaro Morata ha sbloccato il risultato in Atletico Madrid-Villarreal e ha sfoggiato un'esultanza ironica nei confronti del Var. L'attaccante spagnolo ha prima mimato il gesto dello schermo e poi ha portato la mano all'orecchio imitando il gesto tipico del direttore di gara quando si consulta con la sala Var.

Un'esultanza polemica che arriva dopo che Morata si è visto annullare due gol di fila da quando veste la maglia dell'Atletico. Il primo contro il Real Madrid in campionato e l'altro in Champions League nell'andata degli ottavi di finale contro la Juventus.