Il tema

Florenzi fa crack: infortunio al menisco. Oggi l'operazione

Brutta tegola per il Milan, si prevede almeno un mese di stop. In prestito dalla Roma, le sue condizioni fisiche saranno un fattore importante per l'eventuale riscatto

Florenzi (Getty Images)

Florenzi (Getty Images)

06 Aprile 2022 - 08:18

Brutta tegola per il Milan. Alessandro Florenzi, nel corso della gara di lunedì sera contro il Bologna, ha riportato un trauma al ginocchio sinistro: gli esami a cui è stato sottoposto hanno evidenziato una lesione del menisco interno. L'esterno rossonero verrà operato in artroscopia oggi a Roma dal Professor Mariani. Sembra non esserci pace a livello fisico per il terzino rossonero, che già in passato, ai tempi della Roma, ha subito due interventi allo stesso ginocchio per la doppia rottura del legamento crociato. Ora si tratta di una lesione del menisco interno, che necessita di un intervento in artroscopia. Florenzi non tornerà a disposizione prima di un mese, anche se i tempi di recupero saranno più chiari dopo l'intervento, ma il Milan sicuramente lo riavrà a disposizione entro il mese di maggio. Per ora la società rossonera non ha emesso ancora alcun comunicato in merito.

15' di sfortuna

Una vera sfortuna per il giocatore, entrato negli ultimi 15' della sfida contro i felsinei al posto di Calabria: è la seconda volta che deve andare sotto i ferri quest'anno. Già a fine settembre infatti il classe 1991 si era sottoposto ad un intervento chirurgico per risolvere una lesione parziale del menisco mediale del ginocchio sinistro: l'operazione in quel caso lo tenne fuori per poco più di un mese. Se quest'ipotesi verrà confermata o meno lo si scoprirà solamente nelle prossime settimane ma, nel frattempo, quel che è certo è che Pioli dovrà puntare su altri uomini per dare spinta e copertura alla fascia del Milan. Verosimile quindi che, da qui a fine maggio, vengano richiesti gli straordinari a Calabria e Theo Hernandez, titolari a cui più d'una volta quest'anno Florenzi ha dato il cambio. Se tutto andrà bene, Florenzi potrebbe dare una mano al Milan nella volata scudetto soltanto nelle ultime due o tre partite di campionato. In casa Milan, insomma, è di nuovo emergenza.

Futuro incerto

Dopo le esperienze con le maglie di Valencia (14 presenze in Liga) e Psg (36 presenze condite dalle vittorie di Supercoppa francese e Coppa di Francia), Alessandro Florenzi era passato il 21 agosto 2021 al Milan con la formula del prestito con diritto di riscatto. Il suo debutto in rossonero è avvenuto nella vittoria esterna contro la Sampdoria, mentre il 22 dicembre ha messo a segno la sua prima rete con la sua nuova maglia, in occasione del successo per 4-2 in casa dell'Empoli. Fino ad oggi ha totalizzato 27 presenze ed un gol con la maglia del Milan. Naturalmente le sue condizioni fisiche saranno un fattore importante, se non decisivo, sulle decisioni riguardo al suo futuro. Milan e Roma ne discuteranno in estate, una volta che il suo percorso di guarigione e riabilitazione sarà completato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA