La vicenda

Tragedia in Nigeria-Ghana: morto Kabungo, medico della Fifa

Lo zambiano era in servizio all'antidoping: ancora sconosciute le cause della morte. Il presidente della Federcalcio dello Zambia: "Una perdita enorme"

Joseph Kabungo, a sinistra, nel 2017

Joseph Kabungo, a sinistra, nel 2017

30 Marzo 2022 - 08:17

Tragedia al termine di Nigeria-Ghana, gara valida per le qualificazioni ai Mondiali in Qatar e che ha visto impegnato anche il romanista Felix. Al termine del match è morto Joseph Kabungo, medico zambiano della Fifa che era in servizio all'antidoping. Kabungo è morto a seguito dell'invasione dei tifosi nigeriani dopo il triplice fischio, che ha decretato l'esclusione dalla rassegna iridata. Sono ancora sconosciute le cause della morte, ma, secondo alcune testimonianze giornalistiche, il medico sarebbe stato colpito a morte durante l'invasione dei sostenitori di casa. Il presidente della Federcalcio dello Zambia ha rilasciato alcune dichiarazioni: "Piangiamo la scomparsa del nostro ufficiale medico Jospeh Kabungo. Prendiamo atto che è troppo presto per soffermarsi sulla  causa della morte, aspetteremo il rapporto completo di Caf e Fifa, su ciò che è esattamente accaduto".

© RIPRODUZIONE RISERVATA