Si svolge oggi a Roma il 43º Congresso Ordinario UEFA al Cavalieri Hotel di Via Alberto Cadlolo 101. Il Congresso, organo di governo supremo della UEFA, si riunisce annualmente e vede la partecipazione dei massimi rappresentanti delle 55 federazioni affiliate alla UEFA. L'evento inizierà alle 9.30 e si concluderà alle 13 circa. Circa 30 minuti dopo la fine del congresso è prevista una conferenza stampa nella stessa sede con il presidente UEFA Aleksander Ceferin.

I principali punti all'ordine del giorno sono:
• Relazione annuale UEFA
• Relazioni dei presidenti dei comitati
• Elezioni:
   - Presidente UEFA (per quattro anni)
   - Comitato Esecutivo UEFA (otto membri, di cui almeno una donna, per quattro anni)
   - Consiglio FIFA (due vicepresidenti FIFA per quattro anni, un membro ordinario per quattro anni e due membri ordinari per due anni)
• Ratifica del nuovo rappresentante della European Club Association (ECA) nel Comitato Esecutivo UEFA
• Ratifica di nuovi membri degli organi giudiziari UEFA

Live

11.53 - Lungo applauso dell'aula per la conferma di Ceferin come presidente della UEFA.

11.40 - Dopo una pausa, riprende il congresso con l'illustrazione del documento di programma strategico della UEFA fino al 2024.

10.18 - Ceferin dopo la fine del suo intervento dà il via alle votazioni per ogni punto dell'agenda del congresso. "Il rispetto ci ha spinti a creare una terza competizione UEFA per club in modo da permettere a più squadre, provenienti da più federazioni di giocare in Europa, di provare l'Europa e di sognare l'Europa", ha detto il presidente Uefa.

10.10 - Ceferin: "Siamo in disaccordo con la Fifa per quello che riguarda la formazione di un campionato globale. Noi abbiamo già voluto allargare il Mondiale per Club". In riferimento ai club che stanno pensando a un'eventuale superlega Ceferin ha aggiunto: "Se ci lasciate l'unica cosa che rimarrà di voi è il passato". "Fino a quando io e Andrea Agnelli saremo a capo delle nostre rispettive organizzazioni non ci sarà nessuna Superlega europea. Questo è un dato di fatto", ha concluso il presidente Uefa.

9.55 - Parla Ceferin: "Tutti i 55 membri della UEFA devono ritrovare tutta l'unità che abbiamo perso".

9.50 - Ceferin annuncia un minuto di silenzio per tutti i membri Uefa scomparsi dall'ultimo congresso. Tra tutti, un ricordo di Emiliano Sala: "Tutti i nostri pensieri sono per lui e la sua famiglia".

9.45 - Infantino si congratula con Ceferin per la sua certa rielezione

9.15 - Si attende l'inizio dei lavori.