Domani e giovedì la Fifa organizzerà delle videoconferenze dove saranno invitati tutti i commissari tecnici delle nazionali di calcio maschili. In queste conferenze il relatore sarà Arsene Wenger, capo dello sviluppo globale del calcio della Fifa. L'ex allenatore dell'Arsenal discuterà di temi delicati come la salute dei giocatori, la frequenza delle pause internazionali ma soprattutto la possibilità di svolgere la fase finale dei mondiali ogni due anni invece che ogni quattro.

Roberto Mancini, sull'ipotesi, si è già detto scettico sulla proposta della Fifa di istituire la rassegna iridata ogni due anni: "Il Mondiale ogni due anni è qualcosa da valutare. Il Mondiale è affascinante perché arriva una volta ogni quattro anni. Se si giocasse ogni due, vorrebbe dire un Mondiale, un Europeo, un Mondiale, un Europeo. Non so, bisogna parlarne"