Si è concluso il Girone D di Euro 2020. Nello scontro diretto che valeva il primo posto, l'Inghilterra ha battuto 1-0 la Repubblica Ceca grazie a un gol di Sterling, che poco prima aveva colpito il palo, al 12'. Il giocatore del Manchester City è finora l'unico inglese ad essere andato in rete nella manifestazione (sua anche la rete che ha dato la vittoria a Southgate contro la Croazia nella prima giornata). L'Inghilterra ha chiuso così al primo posto con 7 punti e giocherà l'ottavo di finale in casa, a Wembley, il 29 giugno alle 18: affronterà la seconda classificata del Girone F, quindi, con tutta probabilità, una tra Francia, Germania e Portogallo.

La Repubblica Ceca, invece, è stata beffata dalla Croazia che, in contemporanea, ha sconfitto 3-1 la Scozia in quella che era l'ultima spiaggia per entrambe le compagini. I vicecampioni del Mondo in carica sono passati in vantaggio al 17' con Vlasic, per subire poi il pareggio scozzese firmato Callum McGregor al 42'. Quello del centrocampista del Celtic è il primo gol della Scozia in un torneo internazionale (Mondiali o Europei) dopo ben 8.407 giorni. Nel secondo tempo è venuta fuori la maggior qualità della Croazia, che prima torna in vantaggio con uno splendido gol di Modric con l'esterno da fuori area (62') e poi, al 77', chiude la pratica con un colpo di testa di Perisic su calcio d'angolo. La nazionale di Dalic ha raggiunto così a 4 punti la Repubblica Ceca in classifica, ma si è qualificata agli ottavi come seconda in virtù del maggior numero di gol segnati (3 contro 2) a parità di differenza reti. La Croazia giocherà l'ottavo di finale lunedì 28 giugno a Copenhagen (ore 18) contro la seconda del Girone E. La Repubblica Ceca giocherà comunque gli ottavi: sarà tra le quattro migliori terze che verrano ripescate per completare il tabellone.