Il devastante incendio che ha parzialmente distrutto la cattedrale di Notre-Dame di Parigi permette di ricordare, tra i messaggi di solidarietà che da tutto il mondo si sono levati per la capitale francese, anche la storia del gemellaggio esclusivo e reciproco che da oltre 60 anni lega Roma alla Ville des Lumieres

«Solo Parigi è degna di Roma e solo Roma è degna di Parigi».

Con queste parole nel 1956 il sindaco di Roma, Savatore Rebecchini, e il presidente del consiglio comunale di Parigi, Jacques Féron, stipularono un giuramento di fratellanza. Da quel giorno, le due capitali godono di un reciproco gemellaggio esclusivo. Tre anni dopo, nel 1959, il Comune di Roma dedicò una via del rione Castro Pretorio a Parigi e nel 1961, proprio all'inizio di via Parigi, fu collocata un'antica colonna proveniente da piazza Nicosia su cui fu posta una caravella di bronzo, simbolo del Comune di Parigi e donata dalla capitale francese, così come una targa commemorativa.

La targa che dal 1959 celebra il gemellaggio in via Parigi a Roma (Foto Rerum Romanarum)

Nel 1962, per ricambiare il dono, il Comune di Roma regalò a Parigi una lupa capitolina di bronzo, copia di quella ospitata dai Musei Capitolini, collocata a Place Painlevé, di fronte al Museo Nazionale del Medioevo nel Quartiere Latino. 

Un francobollo celebrativo del 1959

Il 30 gennaio 2016 è stato celebrato il 60° anniversario del gemellaggio. Per l'occasione le due capitali hanno illuminato i principali monumenti con il tricolore dell'altro Paese. 

Le celebrazioni per il 60° anniversario del gemellaggio nel 2016 a Roma

In virtù del gemellaggio, tutt'oggi riconosciuto dalle due città, i cittadini romani entrano gratis in tutti i musei civici di Parigi, e viceversa. Molti musei pubblici di Parigi sono già gratuiti (e in questi i residenti a Roma saltano la fila e visitano gratis anche le esposizioni temporanee), mentre altri come le Catacombe e la Crypte archéologique de l'Ile de la Cité (proprio di fronte a Notre-Dame) sarebbero a pagamento e ai romani viene regalato l'accesso gratuito.