Dopo la sconfitta per 0-1 contro la Lazio, Luciano Spalletti si è reso protagonista di una sfuriata in Tv, puntando il dito contro Mauro Icardi durante l'intervista a Sky. "Caso Icardi? Fa divertire voi, a me non toglie nulla: oggi lui deve stare fuori per come si è comportato. Poi voi fate la fiction. Secondo me poteva giocare anche un tempo, ma è giusto che giochino gli altri oggi. C'è da stare dentro uno spogliatoio, avere credibilità, essere magari un po' forti ma avere credibilità dentro un gruppo. Non siete voi che raccontate la mia storia, sono i calciatori con cui ho avuto a che fare durante la mia carriera. Quanto tempo era che l'Inter non andava in Champions, sei anni? C'era Icardi. Quante partite abbiamo perso come questa qui, con Icardi in campo. La mediazione è umiliante per la famiglia interista, per i tifosi interisti: è una cosa umiliante. Valutate voi cosa vuol dire fare una trattativa per dire ad uno: 'metti la maglia dell'Inter'. Prendiamo un tifoso dell'Inter e vediamo se è contento che un giocatore deve essere pregato per indossare la maglia dell'Inter".