Roma, "winter is coming": in inverno iniziano i guai

Come in "Game of Thrones": 15 dei 18 punti di distacco con la Juventus accumulati nel periodo invernale. Tutto iniziò dal gol sbagliato a Torino da Schick

14 Maggio 2018 - 10:57

"Winter is coming - l'inverno sta arrivando" è il motto di una famosa serie tv, "Game of thrones". E quando arriva l'inverno, arrivano i guai. Così succede nella famosa serie, così è accaduto alla Roma di Eusebio Di Francesco. Dei 18 punti di ritardo dalla Juventus, ben 15 sono stati accumulati nel periodo invernale dal 23 dicembre al 4 febbraio.

Un distacco che sembra incolmabile, ma che tuttavia non rispecchia i reali valori in campo. La Roma ha praticamente abdicato al trono d'Italia in un mese e mezzo e l'inizio di tutto fu quel gol sbagliato da Patrik Schick a Torino, in casa della Juventus.

Da quella sconfitta per 1-0, black out totale, o quasi: 1-1 col Sassuolo in casa, 1-2 sempre in casa con l'Atalanta, 1-1 a Milano contro l'Inter, 1-1 a Genova contro al Sampdoria (recupero della quarta giornata), 0-1 in casa con la Sampdoria.

Mentre la Juve faceva filotto: 3-1 a Verona contro l'Hellas, 1-0 a Cagliari, 1-0 in casa col Genoa, 2-0 a verona contro il Chievo, 7-0 casalingo contro il Sassuolo.

Il prossimo anno la Roma potrà ripartire da una certezza: le prestazioni fornite in Champions e in campionato certificano che la distanza reale non misura 18 punti e che con il lavoro, il mercato e la giusta concentrazione l'inverno potrebbe essere assai meno rigido. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA