Il Napoli perde 3-0 a Firenze e saluta il sogno scudetto. In inferiorità numerica dopo soli 8 minuti a causa dell'espulsione di Koulibaly, che era stato protagonista e mattatore della serata all'Allianz Arena di Torino contro la Juve, gli uomini di Sarri subiscono tre reti del "Cholito" Simeone e restano a -4 dai bianconeri. Gli uomini di Allegri, dopo il rocambolesco 3-2 di ieri a San Siro sentono di avere il settimo Scudetto in tasca.