L'avvento del VAR, discusso da alcuni in Italia e poi evocato dagli stessi in Europa, ha sensibilmente diminuito la percentuale di errori arbitrali in Serie A, senza tuttavia sgombrare definitivamente il campo da polemiche e discussioni televisive. Come ogni settimana, Calciomercato.it ha stilato la classifica senza VAR, da non confondere assolutamente con la classifica senza errori arbitrali. In questa graduatoria, infatti, si riportano i punti che avrebbe ottenuto ogni singola squadra senza l'intervento della tecnologia video e da essa si evince come la Roma sia tra i club con una differenza di punti maggiore. Ecco le due classifiche a confronto che ci porterebbe ad avere ben 5 punti di vantaggio sull'Inter e 10 di svantaggio sul Napoli: 

CLASSIFICA REALE: Juventus punti 84, Napoli 78, Roma 61, Lazio 61, Inter 60, Milan 53, Fiorentina 51, Atalanta 49, Sampdoria 48, Torino 46, Bologna 38, Genoa 38, Udinese 33, Cagliari 32, Sassuolo 31, Chievo 30, Spal 28, Crotone 27, Verona 25, Benevento 14.
CLASSIFICA SENZA VAR: Juventus punti 86, Napoli 76, Roma 66, Lazio 64, Inter 61, Atalanta 52, Torino 51, Milan 49, Sampdoria 47, Fiorentina 45, Genoa 38, Bologna 37, Chievo 33, Udinese 31, Cagliari 31, Sassuolo 30, Spal 29, Crotone 25, Verona 24, Benevento 16.