Al termine della sconfitta interna contro il Milan ha parlato federico fazio, provando a spiegare i momento dei giallorossi.

PREMIUM SPORT

Dov'è la personalità? Perchè questi crolli?
Il Milan ha segnato alla prima occasione, avevamo controllato la partita fino a lì. Lavoreremo per migliorare

Il momento più complicato per la Roma? Ora incontrerete il Napoli, siete scesi al quinto posto.
Se pensiamo che sia il momento peggiore vediamo solo gli aspetti negativi sicuramente non andrà bene. Dobbiamo credere in noi stessi e andare avanti, siamo in lotta per il terzo posto e dobbiamo continuare.

Il calo nel secondo tempo?
Non penso ci sia un problema fisico, hanno segnato all'inizio della ripresa dopo aver giocato per un tempo nella loro metà campo. Non è un aspetto fisico, c'è anche altro nel calcio. Dobbiamo ripartire, conosco le capacità di questa squadra e ribalteremo tutto.

 

SKY SPORT

Siete bloccati, avete paura?
Noi lavoriamo, non penso sia blocco mentale. Oggi abbiamo subito gol alla loro prima occasione, anche il secondo gol. Andremo a casa a rivedere la partita e lo faremo con il mister e lavoreremo.

Sul gol c'è un errore di Manolas?
Se in una partita non ci fossero errori da parte dei giocatori in campo, finirebbea 0-0, ma non sarebbe calcio. Io penso che fino al loro primo gol abbiamo fatto una buona partita, nella ripresa loro sono stati più bravi a chiudere il match.

A ROMA TV

Cosa succede, Fazio?
Oggi abbiamo fatto un gran primo tempo muovendo la palla, ci è mancata cattiveria. Loro alla prima occasione hanno segnato e ne abbiamo risentito, ora dobbiamo guardar avanti, sabato prossimo c'è una partita importante.

L'Olimpico non è più un fortino
Non è una questione di Olimpico, penso che sta accadendo anche quando giochiamo fuori casa, non è un problema di stadio. Quando i tifosi ci incitano è sempre una spinta in più.

La squadra è in difficoltà fisica?
HAnno fatto due tiri e due gol, onestamente nonricordo altro. Abbiamo gestito benissimo il possesso palla nel primo tempo giocando nella loro metà campo, fino al gol loro non avevano fatto nulla. Forse mi sbaglio, ma non ricordo altre occasioni.

Risentite dei gol subiti. C'è debolezza mentale?
Dobbiamo lavorare sotto tanti aspetti, possiamo solo fare questo.