La Roma cade 1-0 all'Allianz Stadium nel posticipo della 18esima giornata di Serie A: decide un gol di Benatia al 18' sugli sviluppi di un calcio d'angolo che ha ricordato le circostanze del primo gol del Torino in Coppa Italia. La squadra giallorossa manca dunque la possibilità di scavalcare l'Inter, e scivola a -6 dai bianconeri.

Squadra timorosa, lenta e contratta nella prima frazione, dove la Juve lascia l'iniziativa ma si rende spesso pericolosa con veloci ripartenze. Al 18' corner per la Juve, Chiellini di testa impegna Alisson; sulla ribattuta Benatia prima prende la traversa, poi appoggia in rete. La Roma fatica a creare occasioni, complice la solidità difensiva della squadra di Allegri, che nella ripresa va anche vicina al raddoppio con Higuain, che sull'uscita di Alisson spara alto. Di Francesco manda in campo Schick, i giallorossi si svegliano e colpiscono una traversa con Florenzi. In pieno recupero Schick, favorito dall'unico svarione difensivo avversario, si invola tutto solo, ma fallisce clamorosamente la rete del possibile pareggio.

La Roma, dopo l'eliminazione agli ottavi di Coppa Italia, cerca riscatto nel big-match natalizio in programma alle 20.45 all'Allianz Stadium contro la Juventus. Sono tre i punti che ci separano in classifica, con i bianconeri secondi a quota 41 e i giallorossi quarti a 38. Per l'occasione Di Francesco rilancia Florenzi sulla fascia destra e Kolarov su quella mancina, con Fazio e Manolas al centro della difesa. Sulla linea mediana il terzetto composto da Nainggolan, De Rossi e Strootman. In attacco, Dzeko al centro del tridente completato da Perotti ed El Shaarawy.

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Perotti, Dzeko, El Shaarawy. Allenatore: Di Francesco.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Barzagli, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Higuain, Mandzukic. Allenatore: Allegri.