Sabato sera allo stadio Olimpico la Roma affronterà il Cagliari. Partita "romantica" che riporta alla memoria tanti precedenti: dalla sfida della stagione 82'-83' (1-0 per i giallorossi) all'ultimo incontro nel passato campionato (sempre 1-0 per noi). In mezzo tanti altri bellissimi ricordi. Riviviamoli insieme!

QUELLO DI FALCAO

Stagione 1982-1983. La Roma in casa è devastante, ma il Cagliari regge grazie al proprio portiere, Malizia. Ma nel secondo tempo Nela scappa sulla destra e mette al centro dove arriva Falcao che di testa porta i giallorossi in vantaggio.

IL GOL DI DI FRANCESCO

Stagione 1998-1999. Ultimo appuntamento all'Olimpico per la Roma di Zeman che passa in vantaggio con Totti, poi Di Francesco (il nostro mister) beffa il portiere rossoblù con un gran tiro dal limite dell'area. Ad accorciare le distanze è M'Boma, appena entrato in campo. Ma poco dopo il Capitano chiude i conti. La Roma vince 3-1.

LA VITTORIA PIU' LARGA

Stagione 2004-2005. Brutto campionato, la Roma chiuderà da ottava in classifica. Contro il Cagliari però arriva una bella vittoria, la più larga contro i sardi all'Olimpico: 5-1, il risultato finale. Ad aprire le marcature è Dellas. Poi Totti (103esimo gol in A), Perotta e doppietta di Montella. Di Suazo la rete degli ospiti.

LA RIMONTA DI RIETI

Stagione 2005-2006. Roma-Cagliari, vista la squalifica dell'Olimpico, si gioca nello stadio di Rieti a porte chiuse e nel gelo. I giallorossi vanno sotto di due reti (Suazo e Langella). Perrotta e De Rossi pareggiano i conti. Ma al 55' Conti riporta avanti i sardi. A salvare la Roma però ci pensa Totti che con due rigori (al 79' e al 90') fissa il risultato sul 4-3.

LA ROVESCIATA DI TADDEI

Stagione 2006-2007. La Roma vince all'Olimpico 2-0 contro il Cagliari. A rimanere impresso è il gol di Taddei: grandissima rovesciata che sblocca la partita. Bella anche l'esultanza del brasiliano che corre sotto la Curva Sud facendo il gesto del cuore che batte.

VUCINIC TAGLIA GOLE

Stagione 2008-2009. La Roma ospita all'Olimpico il Cagliari. Le cose si mettono subito bene con Totti che con un gran sinistro dal limite dell'area porta in vantaggio i giallorossi, poi però il Cagliari ribalta tutto prima con il solito Conti poi con Jeda: 2-1 per loro. Ma la Roma non ci sta e si va a prendere la vittoria con i gol di Perrotta (rovesciata dentro l'area piccola) e Vucinic che esulta sotto la Curva Sud facendo il gesto del taglia gole.

FLORENZI BELLO DE NONNA

Stagione 2014-2015. La Roma vince 2-0 con gol di Destro e Florenzi che festeggia la rete in maniera particolare: il jolly giallorosso corre verso la tribuna, sale le scale e va ad abbracciare la nonna venuta allo stadio per vederlo giocare. Da lì il soprannome "Bello de nonna", coniato da Carlo Zampa.

L'ULTIMO

Stagione 2016-2017. 21esima giornata di campionato. La Roma deve vincere per restare in scia della Juventus capolista. Obiettivo centrato grazie a un piattone di Dzeko nel secondo tempo. Risultato comunque bugiardo, viste le tante occasioni avute dai giallorossi fermati da Rafael e da una traversa.