Osinachi Ohale: è questo il nome del possibile innesto per la difesa della Roma Femminile. La Serie A Femminile si è fermata ufficialmente dopo il Consiglio Federale dell'8 giugno, ma il calciomercato è vivissimo in ottica della stagione 2020-21. La società giallorossa sta lavorando per prendere il difensore centrale nigeriano attualmente in forza al Club Deportivo Tacón, la squadra acquistata dal Real Madrid di Florentino Perez e che ne acquisirà la denominazione a partire dal prossimo 1 luglio. 

Classe '91, la nigeriana ha giocato da titolare il mondiale di Francia 2019 ed è arrivata a Madrid lo scorso settembre, totalizzando 15 presenze e 2 gol nel campionato spagnolo, anch'esso interrotto per l'emergenza coronavirus. Ohale è alta 174 cm e garantisce un'importante forza fisica unita a una buona capacità di impostazione della manovra dal basso. Praticamente fatta anche per l'arrivo di Rachele Baldi. Il portiere classe '94, arriva dall'Empoli e porta a quattro il numero di giocatrici in quel ruolo nella rosa giallorossa. Resta da capire come la società deciderà di gestire un pacchetto portieri così folto (oltre a Baldi ci sono anche Ceasar, Pipitone e Casaroli) per il prossimo campionato e quelli che verranno.

Nello stesso ruolo di Ohale, è invece in uscita Federica Di Criscio, destinata a lasciare la Roma dopo essere rientrata nell'organico con cui la squadra è nata e ha disputato le prime due stagioni della sua storia in Serie A. Per lei si parla di interessamenti da parte di diversi club di Serie A. Saluterà la Roma anche Eleonora Cunsolo che, anche a causa di diversi infortuni non ha mai trovato molto spazio nell'11 titolare di Bavagnoli